IMlog
Windows Media Player contro iTunes
Autore: Giuseppe.Mayer | Categoria: Avvistamenti | Data: Martedý, 24 Agosto 2004 

mp10_screencap_sm.jpg E' atteso per questa setttimana il lancio della versione 10 di Windows Media Player che dovrebbe contenere anche l'attesa risposta di Microsoft al dominio di iTunes.

Un prima release del prodotto, rilasciata in beta un mesetto fa, ha mostrato un prodotto per molti versi simile a quello Apple, tanto che dopo poco i responsabili del progetto si sono affrettati a dichiarare che il loro intento Ŕ "migliorare" il lavoro di Apple, non copiarlo.

Tuttavia l'elemento di maggiore novitÓ nell'offerta dell'MSN Music Service sembra essere la compatibilitÓ con una vasta gamma di lettori contro il solo iPod per Apple.

C'Ŕ poi da considerare che, nonostante l'indubbio successo, l'iPod Ŕ entrato solo nel 4% delle case americane e, come ovvio, da Redmond giÓ pensano alle possibili integrazioni tra il loro Music Service e Windows; integrazioni che permetterebbero al servizio di occupare da subito una posizione di mercato invidiabile rispetto ai competitor.

Avranno ragione anche questa volta?

Commenti

Advertising
Commenti Recenti
TAG

Post Recenti
Archivio
Categorie
Link
Autori
Andrea.Boscaro (4)
Andrea.Cappello (3)
Antonella.Cadeddu (28)
Claudia.Lanteri (2)
Claudio.Iacovelli (4)
Elisabetta.Oldrini (35)
Enrico.Bianchessi (21)
Eva.Bassi (2)
Federico.Riva (27)
Francesca.Gugliucci (2)
Gianluca.Arnesano (2)
Gianluca.Demarchi (19)
Gianluca.Diegoli (12)
Giorgio.Baresi (1)
Giuseppe.Mayer (114)
Jacopo.Gonzales (7)
Laura.Cocorempas (9)
Lorenzo.Citro (3)
Lorenzo.LaRegina (1)
Lucia.Vellandi (3)
M. Bancora (120)
Marco.Loguercio (3)
Martina.Zavagno (2)
Matteo.Balzani (490)
Maurizio Goetz (136)
Maurizio.Caimi (2)
Michele.DeCapitani (1)
Redazione (50)
Riccardo.Porta (2)
Roberto Cucco (4)
Sebastiano.Pagani (38)
Simone.Lovati (11)
Thomas.Grones (3)
Thomas.Salerno (1)



Tutti i contenuti sono liberamente riproducibili citando la fonte. I commenti ai post appartengono ai rispettivi autori, i quali si assumono la responsabilitá di quanto scritto. I testi degli interventi appartengono ai rispettivi autori. Tutte le email comunicate sono archiviate esclusivamente per pubblicare il blog. Tutti i contenuti sono pubblicati sotto la licenza Creative Commons. Le opinioni riportate in questo sito non rispecchiano necessariamente nÚ hanno legami con le posizioni degli autori nelle aziende in cui lavorano, collaborano o forniscono consulenze.