IMlog
MySpace marketing
Autore: Matteo.Balzani | Categoria: 2.0 | Data: Luned, 16 Ottobre 2006 

MySpace non pi, o forse non lo mai stato, solo un sito di social networking, ma divantato uno strumento di marketing.

TshirtHell per esempio, un sito di ecommerce che vende tshirt irriverenti, promuove in newsletter la propria pagina su MySpace, al pari del proprio corporate blog.
A zero spese rende visibile la propria offerta a milioni e milioni di utenti.

Nike invece rende disponibile il codice dei propri video promozionali, implementati su un player proprietario, esplicitamente per MySpace: "Want to post these videos to your blog or MySpace profile? Just grab the embed HTML". (via Adverblog)

In questo caso si parla di MySpace ma lo stesso pu trasferirsi a YouTube. In quest'ottica forse la cifra spesa da Google sembra meno enorme.
A ben pensarci Google ha anche un accordo pubblicitario con MySpace... Iniziano a farmi paura! ;-)

Commenti

myspace non stato assorbito da Google, ha solo fatto un accordo pubblicitario

Inviato da: Matteo.Balzani @ 14.11.06 15:33

Mah...
Sara' ma continuo a non capire come abbia fatto Myspace a diventare un cosi' grande colosso ed essere di conseguenza assorbito da un'entita' ancora piu' grande(Google)

Le poce volte che sono entrato nei siti interni a myspace mi sono cadute le braccia per la lentezza generale,la confuzione e quant'altro.

Assolutamente niente di nuovo sotto il sole anzi...
Ci sono altri social network ben piu' affidabili e ACCESSBILI.

Che ci siano poi negozi che puntano su questo canale proprio non me lo so spiegare visto che tutto sommato la pubblicita' indiretta non e' chissa' quanta.

Inviato da: Fester @ 14.11.06 15:24

Mah...
Sara' ma continuo a non capire come abbia fatto Myspace a diventare un cosi' grande colosso ed essere di conseguenza assorbito da un'entita' ancora piu' grande(Google)

Le poce volte che sono entrato nei siti interni a myspace mi sono cadute le braccia per la lentezza generale,la confuzione e quant'altro.

Assolutamente niente di nuovo sotto il sole anzi...
Ci sono altri social network ben piu' affidabili e ACCESSBILI.

Che ci siano poi negozi che puntano su questo canale proprio non me lo so spiegare visto che tutto sommato la pubblicita' indiretta non e' chissa' quanta.

Inviato da: Fester @ 14.11.06 15:22

vero, eccolo http://www.myspace.com/kijijiitaly

Inviato da: Matteo.Balzani @ 24.10.06 14:46

anche kijiji ho scoperto ha un myspace...kijiji sito di annunci locali del gruppo ebay

Inviato da: carol @ 24.10.06 14:03

Ma questo sar solo la moda del momento o una soluzione duratura? Acnhe le chat e le comunity andavano molto poi sono andate svanendo...

Inviato da: ---io--- @ 19.10.06 16:11

Advertising
Commenti Recenti
Matteo.Balzani: myspace non stato assorbito da Google, ha solo f [Leggi]
Fester: Mah... Sara' ma continuo a non capire come abbia [Leggi]
Fester: Mah... Sara' ma continuo a non capire come abbia [Leggi]
Matteo.Balzani: vero, eccolo http://www.myspace.com/kijijiitaly [Leggi]
carol: anche kijiji ho scoperto ha un myspace...kijiji [Leggi]
---io---: Ma questo sar solo la moda del momento o una solu [Leggi]
TAG

Post Recenti
Archivio
Categorie
Link
Autori
Andrea.Boscaro (4)
Andrea.Cappello (3)
Antonella.Cadeddu (28)
Claudia.Lanteri (2)
Claudio.Iacovelli (4)
Elisabetta.Oldrini (35)
Enrico.Bianchessi (21)
Eva.Bassi (2)
Federico.Riva (27)
Francesca.Gugliucci (2)
Gianluca.Arnesano (2)
Gianluca.Demarchi (19)
Gianluca.Diegoli (12)
Giorgio.Baresi (1)
Giuseppe.Mayer (114)
Jacopo.Gonzales (7)
Laura.Cocorempas (9)
Lorenzo.Citro (3)
Lorenzo.LaRegina (1)
Lucia.Vellandi (3)
M. Bancora (120)
Marco.Loguercio (3)
Martina.Zavagno (2)
Matteo.Balzani (490)
Maurizio Goetz (136)
Maurizio.Caimi (2)
Michele.DeCapitani (1)
Redazione (50)
Riccardo.Porta (2)
Roberto Cucco (4)
Sebastiano.Pagani (38)
Simone.Lovati (11)
Thomas.Grones (3)
Thomas.Salerno (1)



Tutti i contenuti sono liberamente riproducibili citando la fonte. I commenti ai post appartengono ai rispettivi autori, i quali si assumono la responsabilitá di quanto scritto. I testi degli interventi appartengono ai rispettivi autori. Tutte le email comunicate sono archiviate esclusivamente per pubblicare il blog. Tutti i contenuti sono pubblicati sotto la licenza Creative Commons. Le opinioni riportate in questo sito non rispecchiano necessariamente n hanno legami con le posizioni degli autori nelle aziende in cui lavorano, collaborano o forniscono consulenze.