IMlog
Flash ha vinto la guerra coi motori di ricerca
Autore: Matteo.Balzani | Categoria: Motori di ricerca | Data: Martedý, 1 Luglio 2008 

flash.pngAnche se Alessio mi ha battuto sul tempo ne parlo lo stesso, perche' e' un argomento che mi sta a cuore: pare che Google, come annuncia sul proprio blog, sara' in grado di indicizzare molto meglio (peggio era difficile) i siti in flash, grazie ad un nuovo player messo a disposizione da Adobe.

Se da un lato sono molto contento di questa cosa, occupandomi del search di un sito completamente in flash, dall'altro la ritengo una sconfitta. In pratica Google (e anche gli altri motori di ricerca, per quel che importa) sta dicendo "Se non puoi sconfiggerli, fatteli amici".

Anni a predicare SEO e ottimizzazione non sono serviti a far cambiare idea ai geniali sviluppatori delle agenzie, che hanno continuato a sviluppare siti interamente in flash.
E a questo punto hanno ragione, perche' Google da' loro ragione.
Non imparate a sviluppare siti accessibili e usabili, non imparate a usare Ajax, non preoccupatevi del contenuto, tanto ci pensiamo noi ad indicizzare il vostro bel filmatone che spacciate per un sito.

Ovviamente estremizzo, e non e' che sia del tutto contrario a flash, se usato consapevolmente, ma questa cosa mi sa tanto di sanatoria, e come tutte le sanatorie non risolve il problema, ma lo ufficializza.

Non credo che da domani tutti i siti diventeranno in flash (se gli sviluppatori non "ascoltavano" Google prima perche' dovrebbero inziare adesso?), ma di sicuro l'usabilita' ha perso una battaglia importante e non e' messa molto bene per la vittoria della guerra.


Fonte: Guardian Technology Blog

Commenti

sto rifacendo il mio vecchio sito che era in flash in xhtml e ajax, sto studiando e provando da giorni e ora mi venite fuori con sta cosa?? adobe...ti potevi svegliare prima....

Inviato da: michele @ 13.10.08 22:27

Advertising
Commenti Recenti
michele: sto rifacendo il mio vecchio sito che era in flash [Leggi]
TAG

Post Recenti
Archivio
Categorie
Link
Autori
Andrea.Boscaro (4)
Andrea.Cappello (3)
Antonella.Cadeddu (28)
Claudia.Lanteri (2)
Claudio.Iacovelli (4)
Elisabetta.Oldrini (35)
Enrico.Bianchessi (21)
Eva.Bassi (2)
Federico.Riva (27)
Francesca.Gugliucci (2)
Gianluca.Arnesano (2)
Gianluca.Demarchi (19)
Gianluca.Diegoli (12)
Giorgio.Baresi (1)
Giuseppe.Mayer (114)
Jacopo.Gonzales (7)
Laura.Cocorempas (9)
Lorenzo.Citro (3)
Lorenzo.LaRegina (1)
Lucia.Vellandi (3)
M. Bancora (120)
Marco.Loguercio (3)
Martina.Zavagno (2)
Matteo.Balzani (490)
Maurizio Goetz (136)
Maurizio.Caimi (2)
Michele.DeCapitani (1)
Redazione (50)
Riccardo.Porta (2)
Roberto Cucco (4)
Sebastiano.Pagani (38)
Simone.Lovati (11)
Thomas.Grones (3)
Thomas.Salerno (1)



Tutti i contenuti sono liberamente riproducibili citando la fonte. I commenti ai post appartengono ai rispettivi autori, i quali si assumono la responsabilitá di quanto scritto. I testi degli interventi appartengono ai rispettivi autori. Tutte le email comunicate sono archiviate esclusivamente per pubblicare il blog. Tutti i contenuti sono pubblicati sotto la licenza Creative Commons. Le opinioni riportate in questo sito non rispecchiano necessariamente nÚ hanno legami con le posizioni degli autori nelle aziende in cui lavorano, collaborano o forniscono consulenze.